Benessere Personale

Addio Gympass, benvenuto Wellhub: La storia del nostro rebranding

4 apr 2024
Data ultimo aggiornamento 4 apr 2024

Di recente, mi sono ritrovato spesso a pensare a una tagline che ho già visto in passato: “siamo più di un gym pass”, (ovvero un pass per le palestre). A parte il gioco di parole con il nome del brand Gympass, per me in qualità di Chief Marketing Officer questo è stato un altro segno dal cielo che conferma quello che già mi era chiaro da un po’: è tempo di un’evoluzione per il brand Gympass.  

Nato oltre 11 anni fa, in Brasile, come servizio direct-to-consumer con focus sul fitness, Gympass si è poi evoluto, diventando una soluzione B2B per il benessere aziendale. 

Catapultiamoci nel presente, un momento storico in cui secondo Gallup i livelli di stress lavorativo sono ai massimi storici e il nostro obiettivo è proprio quello di modellare e migliorare la nostra offerta per supportare i lavoratori. Quest’evoluzione è iniziata già dal primo giorno e nel corso degli anni siamo riusciti a supportare i dipendenti di moltissime aziende non solo attraverso l’attività fisica, ma anche concentrandoci su soluzioni come pratiche di mindfulness, sessioni di terapia online, opzioni per la nutrizione e la qualità del sonno. Vogliamo essere il partner ideale per le aziende che desiderano mettere al centro il benessere dei propri dipendenti.

Sono entusiasta di voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo della nostra storia. Tra un mese, diventeremo ufficialmente il brand di riferimento per le aziende che vogliono prendersi cura del benessere olistico dei propri dipendenti. 

Gympass diventerà Wellhub.

Logo.png

Perché Wellhub

Dopo un’attenta analisi per scegliere il nome che meglio ci rispecchia, abbiamo seguito il corso naturale del brand e siamo ritornati alle nostre radici. Occuparsi del proprio benessere dovrebbe essere facile e accessibile, giusto? Da “Gym” a “Well”, da “Pass” a “Hub”, Wellhub ci è sembrata una soluzione pratica ma anche un potente strumento di cambiamento che ci proietta nel futuro. 


Naturalmente, quando parliamo di rebrand non ci riferiamo solo a un nuovo nome: la parola “hub” rappresenta la nostra vision: creare una piattaforma centralizzata e dinamica per il benessere olistico. Ma c’è di più. Abbiamo, inoltre, riflettuto su come prenderci cura della nostra community, fatta di clienti che desiderano raggiungere un ROI positivo e partner all’interno del nostro network che vorrebbero aumentare i loro profitti. Siamo una piattaforma all-in-one dedicata a tutti gli aspetti del wellbeing e il nostro obiettivo è quello di aiutare più persone possibile a costruire una routine di benessere sana e che duri nel tempo.

Gympass to Wellhub.png

Prossimo step: il nostro nuovo logo

Un elemento fondamentale del nostro rebrand è il nuovo logo, quello che noi chiamiamo “la ruota del benessere”. Il concetto che vogliamo evocare, anche a livello visivo, è quello di mantenere la ruota del benessere sempre in movimento per poter supportare e rendere felici sempre più dipendenti. La forma circolare simboleggia il fulcro in cui convergono tutte le dimensioni del benessere, mentre i raggi ondulati a ventaglio rappresentano una cultura del benessere in continua evoluzione.

Our logo_(IT)

I vantaggi olistici

Durante i vari brainstorming e incontri con la leadership, abbiamo parlato di “input” e “output” di wellbeing. Prendiamo me stesso come esempio: a me piace andare in bici (input), per avere più energia e sentirmi meglio (output). Con Wellhub, abbiamo usato lo stesso approccio olistico per aiutare le persone a lavorare e vivere meglio. La nostra piattaforma offre accesso completo e flessibile (ovvero puoi usarla quando e dove vuoi) alle migliori palestre, strutture sportive, corsi live e on-demand, sessioni online con personal trainer, wellness coach, sessioni di terapia online e alle migliori app per il benessere fisico, mentale, emotivo e nutrizionale.

ITALY_03.png

Una cultura aziendale più sana

Uno dei vantaggi principali di Wellhub è proprio quello di riuscire a promuovere il coinvolgimento e la soddisfazione dei dipendenti con un metodo comprovato. La nostra offerta comprende migliaia di servizi e risorse di supporto personalizzato per motivare i dipendenti a prendere in mano il loro viaggio verso il benessere. Diversi studi dimostrano che avere dipendenti in salute significa aumentare il loro coinvolgimento e la loro produttività, e, di conseguenza, diminuire i tassi di turnover.

ITALY_04.pngITALY_05.png

Unisciti a noi in questo fantastico viaggio

Vogliamo invitarti a far parte della nostra storia e a contribuire alla nostra mission per rendere ogni azienda protagonista di un cambiamento culturale che dia priorità al benessere dei dipendenti. Iniziamo insieme questo nuovo capitolo.

Non perdere tutti gli aggiornamenti mentre continuiamo a innovare ed espandere la nostra offerta. Insieme, stiamo costruendo il futuro del mondo del lavoro, in cui il benessere di ogni lavoratore è una priorità assoluta. Grazie per il tuo supporto. 


Condividi


Ryan Bonnici

Ryan Bonnici ha iniziato il suo viaggio in Gympass nel ruolo di CMO a febbraio 2022, spinto dalla suo interesse per il benessere sul posto di lavoro. Nominato due volte tra i 'CMO più influenti al mondo' da Forbes, è stato precedentemente CMO di G2 e ha ricoperto ruoli di leadership in aziende tech come HubSpot, ExactTarget di Salesforce e Microsoft. Già forte promotore dell’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata attraverso iniziative come i mercoledì senza riunioni, Ryan vanta uno straordinario percorso di promozione del benessere mentale che gli è valso articoli su Harvard Business Review, MIT Sloan, Entrepreneur e altri ancora. Con oltre 150.000 follower sui social media, è un influencer attivo e rinomato a livello globale nel settore del marketing e della tecnologia.